Medicina omeopatica

MEDICINA   ALLOPATICA  ED  OMEOPATICA IN ORTOPEDIA

Ambedue i tipi di terapia possono essere applicate in tutti i distretti dell’apparato ortopedico.

La grande differenza fra le due forme consiste nel fatto che la prima (Medicina Allopatica) si serve di mezzi terapeutici esterni per combattere la malattia, mentre la seconda (Medicina Omeopatica) si serve del nostro sistema immunitario che viene stimolato ad agire quando si trova in una situazione di deficienza.

La medicina allopatica agisce in senso “anti” (antipiretico,antinevritico,ecc) mentre quella omeopatica agisce in senso “pro” stimolando il nostro sistema immunitario.

Ambedue presentano vantaggi e svantaggi. Quella  allopatica agisce rapidamente, ma agisce più sul sintomo che sulla causa e presenta effetti collaterali negativi che alle volte possono essere anche dannosissimi.  Quella Omeopatica invece agisce lentamente, stimolando il nostro sistema immunitario, e non presenta mai effetti collaterali negativi.  E’ evidente quindi che le due terapie non sono antagoniste, ma complementari, e vanno opportunamente usate valutando caso per caso.

La medicina omeopatica poi avvalendosi del nostro naturale sistema immunitario, senza effetti collaterali,  è talmente potente che alle volte può anche arrivare ad evitare  pesanti interventi chirurgici sostitutivi come le protesi che, per altro, possono e devono sempre essere tenuti di riserva ed usati in caso di insuccesso.

 

I benefici della omeopatia

  • ottimi risultati
  • nessun effetto collaterale negativo
  • agisce sul nostro sistema immunitario

Omeopatia e ortopedia

  • può essere applicata a tutte le articolazioni
  • spesso evita l'intervento chirurgico
  • agisce lentamente

Medicina allopatica

  • ha una azione terapeutica veloce
  • spesso agisce sul sintomo e non sulla causa
  • presenta effetti collaterali